Il consigliere regionale del PD Enrico Campedelli chiede chiarezza sulla posizione dei candidati regionali nello schieramento di destra, in tema di sanità 

Il consigliere regionale del Pd Enrico Campedelli ritorna sul tema della sanità del territorio della bassa modenese, sottolineando che: “Le liste dei diversi candidati alle elezioni regionali si stanno completando e la competizione sta entrando nel vivo. Bisogna quindi fare chiarezza sulle varie posizioni dei partiti in ambito sanitario e dire apertamente ai cittadini cosa si vuole fare”.

“Come dichiarato da tempo, se verrò  rieletto, mi impegnerò per il nostro territorio per avere in tempi certi il nuovo ospedale di Carpi, il più vecchio della Regione; contemporaneamente lavorerò affinché si potenzi, con investimenti economici e investimenti sul personale, l’ospedale di Mirandola, perché gli oltre 200mila cittadini che gravitano a nord della via Emilia debbono avere due ospedali qualificati”.

“Non si è capito cosa voglia fare la destra locale in merito. Quindi chiedo ai candidati Massimo Barbi e Federica Boccaletti cosa pensano della nostra sanità, se sono convinti della realizzazione di un fantomatico ospedale “baricentro”, che in realtà porterebbe alla chiusura di quello di Mirandola e di Carpi”.