Nota del deputato Piero Fassino che ha incontrato lavoratori, sindacati e amministratori, insieme al consigliere regionale del Pd Enrico Campedelli.

Il deputato Pd Piero Fassino, nel tardo pomeriggio di giovedì 12 luglio, ha incontrato a Concordia, insieme al consigliere regionale Pd Enrico Campedelli, una delegazione di lavoratori e rappresentanti sindacali della Martini Luce, azienda in procedura fallimentare, alla presenza degli amministratori locali. Attivare presso i Ministeri dell’Industria e del Lavoro un tavolo di crisi per esaminare tutte le ipotesi praticabili per salvare la Martini Luce, attualmente in procedura fallimentare. E’ questa la proposta emersa ieri al Comune di Concordia sulla Secchia in un incontro dell’on. Piero Fassino con una delegazione di lavoratori e rappresentanti sindacali dell’azienda, alla presenza degli amministratori locali. “La Martini – ha detto Fassino – è una storica azienda modenese che per più di settanta anni ha rappresentato una eccellenza nazionale nel settore della luce. Ha dimostrato negli anni di possedere capacità tecnologiche, forza competitiva e lavoratori di alta professionalità: un patrimonio che non può andare disperso”.